ABOUT US

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un cambiamento epocale nei confronti della pianta della Cannabis.
I governi di tutto il mondo hanno capito, dopo anni di guerra alla droga, che la Cannabis ha delle proprietà terapeutiche importanti e che da essa si derivano numerosi prodotti di altissima qualità
Prove dell'utilizzo della cannabis si hanno fin dai tempi del Neolitico, testimoniate dal ritrovamento di alcuni semi fossilizzati in una grotta in Romania. Il più antico manufatto umano ritrovato è un pezzo di stoffa di canapa risalente all'8000 a.C. La cannabis fornisce da millenni un'ottima fibra tessile, e principalmente per questo cominciò a essere coltivata in epoche storiche antiche, in Asia e in Medio Oriente. Anche nella Bibbia se ne fa riferimento continuamente. La fibra di canapa è stata per centinaia di anni la materia prima per la produzione di carta, ma dalla metà del Novecento, con l'avvento del proibizionismo, l'uso delle fibre della canapa è notevolmente ridotto.
 
In Europa l'uso della cannabis come sostanza psicoattiva è abbastanza recente, probabilmente dovuto al fatto che in Europa si diffuse maggiormente la specie Cannabis sativa mentre la Cannabis indica, più ricca di principi attivi stupefacenti, è entrata in Europa molto più tardi, nell'Ottocento, grazie a Napoleone, interessato alla proprietà di questa pianta di alleviare il dolore e per i suoi effetti sedativi. 
Anche il Parlamento Italiano con la legge 242 del Dicembre 2016 ha creato un infrastruttura normativa per rendere la Cannabis Legale dando vita a delle linee guida per la composizione delle infiorescenze e per l'utilizzo che se ne fa. 
Sul sito www.cannabislegale.org  l'intergruppo parlamentare Cannabis Legale composto da più di 200 parlamentari ha pubblicato il manifesto assieme alla legge e agli obiettivi di essa. 
MamaMary è una startup che produce e commercializza prodotti dalla pianta di Cannabis combinando Tecnologia, Innovazione e Agricoltura.
Le nostre varietà sono ad alto contenuto di CBD, il componente salutare della Cannabis, contengono bassissimi livelli di THC e sono da utilizzare esclusivamente per gli usi consentiti dalla legge. 
Le nostre varietà di canapa per usi industriali, tecnico e da collezionismo hanno un tenore di THC inferiore al limite di legge pertanto tutte le nostre infiorescenze non contrastano la legge sugli stupefacenti (DPR 309/90).