La Marlboro investe in Cronos Group, gigante della Cannabis di Toronto

Il produttore di sigarette Marlboro, Altria si sta tuffando nel mercato canadese della cannabis con un investimento di 2,4 miliardi di dollari nel fornitore di marijuana medica e ricreativa di Toronto, la Cronos Group.

La Casa Madre con sede in Virginia che sta dietro a  Marlboro, Parliament e altri marchi di sigarette acquisirà una quota del 45% di Cronos con l'investimento iniziale annunciato venerdì.

Altria potrebbe investire ulteriori 1,4 miliardi di $ entro quattro anni, aumentando la sua quota di proprietà al 55%, secondo l'accordo.

"Altria porta scalabilità, competenza e capacità complementari... che crediamo ci consentirà di espandere la portata e migliorare la scalabilità della nostra azienda", ha detto Mike Gorenstein, presidente e amministratore delegato di Cronos, in una call con gli analisti Venerdì. Cronos rimarrà una società canadese, con sede a Toronto, ha detto Gorenstein.

Come parte dell'accordo, Altria avrà il diritto di nominare quattro direttori nel consiglio di amministrazione di Cronos, che sarà esteso da cinque a sette membri.

L'investimento di Altria in Cronos come partner esclusivo nell'emergente mercato globale di cannabis rappresenta una "nuova eccitante opportunità di crescita" per l'azienda, ha dichiarato il suo presidente e amministratore delegato Howard Willard.

"Riteniamo che l'eccellente team manageriale di Cronos Group abbia sviluppato le capacità necessarie per competere a livello globale e non vediamo l'ora di aiutare il Gruppo Cronos a realizzare il suo significativo potenziale di crescita", ha affermato in una nota.

 

Le azioni di Cronos si impennano

Le azioni di Cronos sono aumentate fino al 33%,ovvero dai 13,98$ di giovedì ai 18,56$  di venerdì sulla borsa di Toronto, chiudendo poi ai 17,06$ (+22%).

Il 17 ottobre il Canada è diventato il secondo paese al mondo a legalizzare la Cannabis per uso ricreativo. Diversi stati degli Stati Uniti hanno legalizzato la cannabis per uso medico o ricreativo, ma l’erba rimane illegale secondo la legge federale.

 

Tuttavia, il clima politico a sud del confine si sta riscaldando su tale argomento. Infatti durante le elezioni di midterm statunitensi, il Michigan è diventato l'ultimo stato ad approvare la legalizzazione della cannabis ricreativa, e l'Utah e il Missouri hanno approvato il farmaco per scopi medici.

Inoltre, il numero di paesi che hanno legalizzato la cannabis medica continua a crescere, con la Corea del Sud tra le ultime a dare il via libera.

La scommessa da $ 2,4 miliardi di Marlboro su Cronos è di gran lunga la più grande mossa da parte dei Big Tobacco nella cannabis, e fa ben sperare per il settore in generale, ha detto Martin Landry, un analista di GMP Securities.

"Quando guardi l'impegno fatto da Altria, stanno ovviamente guardando al settore per i prossimi 10 o 20 anni, verificando una grande crescita", ha detto in un'intervista.

L'accordo è un "grande sostegno" per Cronos ed è "rassicurante" per l'industria, nonostante diventino troppo elevate per questo tipo di aziende, secondo quanto detto da Landry.

Molti titoli del settore volatile sono saliti venerdì dopo l'annuncio dell'accordo. Le azioni del produttore di erba Canopy Growth Corp. di Toronto, sono cresciute di oltre il 2% durante il solo trading pomeridiano. I titoli di Aurora Cannabis sono aumentata di circa l’8% venerdì pomeriggio, dopo aver annunciato un nuovo accordo di fornitura in Messico.


Tuttavia, l'opportunità globale della cannabis rimane "grande e inutilizzata", ha affermato Vivien Azer, analista di Cowen. L'accordo di Altria-Cronos è "incoraggiante" visti gli ampi utilizzi potenziali della cannabis, come ad esempio nel settore farmaceutico e nei  prodotti per la salute e il benessere, ha detto in una nota ai clienti.

 

Anche il settore Beverage si fa avanti

Ad agosto, il gigante dell'alcol Constellation Brands ha annunciato che avrebbe investito ulteriori $ 5 miliardi nel produttore canadese Canopy Growth Corp., aumentando la propria partecipazione al 38%. Come parte dell'accordo, Constellation ha anche ricevuto nuovi warrant che, insieme agli esistenti, aumenterebbero la sua proprietà in Canopy oltre il 50%.

Inoltre, il player statunitense di tabacco Alliance One International ha dichiarato che la sua controllata ha acquisito una quota azionaria del 75% della Canada's Island Garden di Charlottetown a gennaio.

Nel frattempo, Molson Coors ha lanciato una joint venture chiamata Truss con il produttore canadese di cannabis Hexo Corp. ad Ottobre.

Cronos ha detto che utilizzerà il capitale per accelerare la crescita e l'espansione globale, nonché la ricerca e lo sviluppo, affermando che l'accordo con Altria non limita Cronos a nessun'altra partnership.

Gorenstein ha detto che Altria ha "decenni di esperienza in materia di regolamentazione, affari governativi, conformità, sviluppo del prodotto e gestione del marchio che ci aspettiamo di sfruttare, in particolare con l'apertura di nuovi mercati per la cannabis in tutto il mondo".

 


Lascia un commento

Liquid error: Could not find asset snippets/eu-cookie-banner-app.liquid