Guida: Acido Ialuronico, Bava di Lumaca e Canapa: perché sono perfetti per la salute della pelle?

Siero viso all'acido ialuronico: i benefici e come si usa

Sapevate che l'acido ialuronico è una sostanza naturale prodotta dal nostro corpo? Questa sostanza viene prodotta dai fibroblasti, cellule che hanno l’obiettivo di idratare i tessuti, dando loro turgore e plasticità, data la sua capacità di trattenere grandi quantità d'acqua ed è quindi essenziale per garantire il giusto livello di idratazione alla nostra pelle, proteggendola dallo stress ossidativo, causa dell'invecchiamento cellulare.


Infatti, con il passare del tempo la quantità di acido ialuronico presente nell’organismo tende a diminuire: da qui l’invecchiamento della pelle con la relativa comparsa delle rughe e la perdita di elasticità dei tessuti, come quelli delle articolazioni, lubrificandole e assorbendo gli urti al loro interno. Il beneficio di utilizzare un siero viso all'acido ialuronico? La vostra pelle risulterà idratata in profondità, rimpolpata ed elasticizzata, con le linee d'espressione molto meno visibili.

Come distinguerlo? L'acido ialuronico ha diversi pesi molecolari: più è basso il peso molecolare, più l'acido ialuronico penetrerà negli strati profondi della pelle. L'acido ialuronico ad alto peso molecolare rimane più in superficie e garantisce un effetto tensore immediato.

Il siero viso all'acido ialuronico "puro" è senza olio ed è quindi adatto anche grasse o miste. Si utilizza dopo la detersione mattina e sera, prima della crema viso abituale. Nel caso, invece, aveste una pelle molto secca, è preferibile associare anche un siero nutriente o scegliere un siero viso all'acido ialuronico arricchito con oli vegetali.

L’acido ialuronico oggi viene prodotto industrialmente da colture batteriche (un tempo si ricavava da fonti animali, in particolare creste di gallo). Viene usato come filler per combattere gli inestetismi e rimodellare mani,  seno e labbra.

In commercio esistono sieri viso all'acido ialuronico ad alta concentrazione considerati "puri". Altri sono arricchiti con vitamine e vari complessi vegetali.

 

La bava di lumaca: che cos’è

La bava di lumaca è quella secrezione bavosa prodotta dalle lumache, in particolare, per la cosmesi, viene utilizzata quella prodotta dalla specie Helix Aspersa Muller. La lumaca produce due tipologie di secrezioni: una per tenere umido il tessuto mollo del corpo, che altrimenti rischierebbe la disidratazione e un’altra utile per gli spostamenti e per potersi arrampicarsi verticalmente.Per il siero alla bava di lumaca, si utilizza la seconda tipologia di secrezione, dato che è maggiormente ricca di antiossidanti e acido ialuronico.

La bava di lumaca ha straordinarie proprietà e a dimostrarlo c’è il fatto che si usa da secoli per la cura della pelle e che le sue proprietà sono scientificamente provate. Ma quali sostanze contiene?

 

  • mucopolisaccaridi
  • collagene
  • acido glicolico
  • elastina
  • vitamine
  • proteine
  • peptidi

Grazie a queste sostanze la pelle si rigenera in profondità, in quanto  vengono stimolati l’esfoliazione ed il ricambio cellulare. La pelle riprende le sue attività, così ringiovanita, dando effetti visibili anche dopo poco. L’effetto bava di lumaca si vede soprattutto in presenza di inestetismi. In particolare, se ci sono lesioni e infiammazioni, il siero bava di lumaca aiuta a lenire e cicatrizzare la pelle, favorendo lo sviluppo naturale di una forma di protezione. Secondo alcuni test, la cute sembra migliorare del 40%, dando effetti a lungo termine, cosa che non si può dire di altre creme. Il siero quindi funziona non solo per la cura, ma anche per il mantenimento quotidiano sano della pelle del viso. L’efficacia si può apprezzare già dopo 1 mese.

La bava di lumaca è apprezzata anche da tutti coloro che sono attenti ad utilizzare prodotti biologici e naturali. Ha quindi la capacità stimolare la produzione di proteine utili per ridurre i danni presenti e di mantenere il ricambio delle cellule contro l’azione dei radicali liberi. In particolare, il siero alla bava della lumaca si usa per:

 

  • idratare la pelle grazie ai mucopolisaccaridi
  • cicatrizzare le lesioni con allantoina, collagene e vitamine
  • lenisce le infiammazioni con la combinazione di mucopolisaccaridi e proteine
  • rigenera la pelle grazie a vitamine e proteine
  • è anti-age grazie a collagene, acido glicolico ed elastina
  • è antismagliature e anti-iperpigmentazione grazie all’acido glicolico.
  • riequilibrante del sebo cutaneo, grazie ai poteri astringenti.

 

Perchè utilizzarlo insieme alla Canapa?

 

L’olio estratto dai semi di canapa è ricco acidi grassi polinsaturi, di Omega-3 ed Omega-6 (in equilibrio ottimale, nel rapporto 1:3), di acido Gamma Linoleico, di amminoacidi essenziali e di oligoelmenti. È ricco di acidi grassi insaturi, di vitamina E, come l’olio di germe di grano e l’olio di oliva, ma anche di vitamina A, B1, B2 (riboflavina), PP, C… altri antiossidanti e fitosteroli. Troviamo anche sali minerali come  ferro, calcio, magnesio, potassio e fosforo.

 

In particolare:

 

Acido Gamma Linoleico: un componente fondamentale per il nostro benessere ed utile per prevenire e combattere desquamazione, disidratazione e  disturbi della cheratinizzazione

Vitamina E: azione antiossidante, importante per contrastare la formazione di radicali liberi e l’invecchiamento della pelle

Acidi Grassi polinsaturi Omega3-Omega6: responsabili del mantenimento della giusta idratazione e del corretto equilibrio idrolipidico

Un aspetto di particolare importanza è il fatto che l’impiego di cosmetici contenenti, nella loro frazione lipidica,  acidi grassi insaturi, assicura un effetto ritardante ed elasticizzante progressivo, garantendo quindi un effetto benefico che progredisce col perdurare del trattamento. Inoltre, gli acidi grassi polinsaturi, veicolati in un cosmetico, sono responsabili del mantenimento della giusta idratazione e del corretto equilibrio idrolipidico.

Questo aspetto rende le preparazioni cosmetiche a base di Olio di Canapa particolarmente preziose per pelli che tendono alla secchezza, alla screpolatura, per pelli mature che mostrano i primi segni del tempo e tutte le pelli particolarmente delicate e sensibili agli agenti atmosferici (sole, vento, freddo…).

 

L’olio estratto dai semi di Canapa si caratterizza per un’elevata fluidità ed è facilmente assorbibile senza essere untuoso. Combinato all’acido ialuronico o alla bava di lumaca, si rivela quindi un componente più che ideale di prodotti cosmetici nutritivi, come dopo-sole e saponi per il corpo, creme restitutive ed elasticizzanti, creme viso anti-age, cosmetici uomo dedicati alla rasatura e prodotti per il corpo per una cura intensiva e rigenerante.

 

Siero e crema: capiamo la differenza

Qual è la differenza e quale è il migliore? Quale utilizzare dei due? Il dubbio su siero o crema c’è sempre quando si deve acquistare un prodotto per la quotidiana idratazione della pelle, per cui speriamo di darvi qualche utile consiglio. I prodotti sono entrambi molto validi, ma con  caratteristiche leggermente differenti. La crema è sicuramente il prodotto più basilare, sempre presente nella routine quotidiana, mentre il siero è un prodotto meno noto e utilizzato solo dai più esperti.

 

La prima differenza è nella consistenza, detta anche “texture” del prodotto. Quella del siero è molto leggera e si assorbe immediatamente, quella della crema è più corposa invece. Il motivo è che il siero bava di lumaca è senza la componente grassa, oltre ad avere più principio attivo. L’idratazione va in profondità e si adatta alla perfezione anche alle pelli più grasse. La crema si assorbe meno rapidamente e per chi ha pelle mista o grassa può diventare motivo di lucidità e sudorazione.

 

Il siero tuttavia è da usare con maggiore attenzione, meglio a cicli annuali e non per più di 2 mesi consecutivi. Esso rappresenta una soluzione da usare quando la pelle risulta essere più sofferente e la crema non basta più. Molte persone scelgono di utilizzare entrambi i prodotti, per ottenere un effetto massimo, soprattutto se l’idea è quella di utilizzare la bava di lumaca per combattere particolari inestetismi. Il siero è consigliato per le donne con più di 30 anni, perché date le sue grandi capacità ricostituenti sarebbe inutile utilizzarlo su pelli giovani.

 


Lascia un commento

Liquid error: Could not find asset snippets/eu-cookie-banner-app.liquid